Confezione regalo di vini marchigiani

Quale momento è migliore del periodo natalizio con l’occasione di scambiarci dei regali, per far conoscere ad amici e conoscenti dei prodotti enogastronomici del territorio dove viviamo che amiamo particolarmente o che vantano eccellenze qualitative. Per gli amanti dei vini in particolare la possibilità di creare confezioni regalo con diverse varietà di vini all’interno è davvero ampia. La regione delle Marche racchiude una varietà vinicola molto completa, perché nella sua produzione troviamo sia rossi corposi che bianchi più sofisticati. Per chi ama mangiare prevalentemente carne e salumi si può creare un pacco contenente i vini rossi marchigiani, partendo dalle scatole a due bottiglie fino al cartoncino da sei unità.

Un binomio perfetto per far scoprire il vino di questa regione potrebbe essere quello di un rosso Piceno e di un rosso Conero. Il primo è un vino Doc la cui denominazione è stata riconosciuta nel 1968, che era conosciuto già prima dell’insediamento dei Romani. Sono infatti le popolazioni picene , che hanno dato il nome al territorio in cui si sono insediate, a lasciare le prime testimonianze di questo nettare. Il rosso Piceno viene prodotto con percentuali di Sangiovese dal 30-50% e con uvaggio Montepulciano intorno al 35-70%. E’ un vino rosso rubino , con evidenti sfumature violacee che tendono ad attenuarsi, è vinoso , ma anche fruttato-floreale, dall’inconfondibile nota di prugna. Di corpo robusto asciutto ed armonico. Il rosso Conero invece è il rosso nella Regione Marche di cui troviamo più cenni storici, era conosciuto già al tempo dei monaci Benedettini e ha ottenuto la denominazione Doc nel 1967; si produce nella zona del Conero e nella provincia di Ancona. Il suo colore è granato ed aranciato. Strutturato e corposo, secco, asciutto e complesso questo vino diventa fruttato con l’affinamento dovuto al passare del tempo. Se invece volete regalare dei bianchi l’accoppiata da fare è senz’altro quella dei due Verdicchi regionali che sono quello dei castelli di Jesi e quello di Matelica.

La differenza principale fra i due è che in passato il Verdicchio di Matelica era il vino che veniva prodotto e imbottigliato da uvaggi volti solo a vuotare le cantine con un inevitabile calo della qualità. Oggi il Verdicchio di Matelica è un Docg, denominazione ottenuta nel 2009 e deve contenere una percentuale di vitigno Verdicchio non inferiore all’85%. E’ un vino con molta struttura e di colore giallo paglierino con inconfondibili riflessi verdolini; in bocca si presenta secco, persistente con sentori di frutta matura, con una avvolgente morbidezza per il palato. Il Verdicchio di Jesi invece è il vino marchigiano per eccellenza con il fiasco a forma di anfora, che è stato disegnato negli anni ’50. La percentuale di vitigno è dell’85% ed è un vino dai grandi profumi e sensazioni. Strutturato, corposo, elegante di colore giallo paglierino, è fragrante e vivace e anche molto fresco. Profuma di fiori di biancospino e fiori di campo e ricorda la pesca. Se poi volete regalare qualcosa di diverso dai soliti vini da pasto, potete puntare su un confezione di Vernaccia di Serrapetrona.

Questa bevanda non è un vino bensì uno spumante rosso che si produce solo nella zona di Serrapetrona in provincia di Macerata. La classica Vernaccia dolce è un vino da usare fuori pasto o con i dessert, che più invecchia e più migliora le sue qualità organolettiche e più diventano forti il sapore e il profumo di frutti di bosco e marasca. La Vernaccia secca invece può sostituire il vino rosso per accompagnare i salumi e le carni ed ha un tono più robusto. Per i più golosi c’è poi il passito 100% di Vernaccia che è un vero e proprio nettare, quasi uno sciroppo da gustare nei momenti di relax e accompagnata da pasticceria secca. I vitigni della Vernaccia vengono fatti appassire per mesi prima di essere usati e questo è uno dei segreti di questo vino particolare. Mischiando tutti questi vini in confezioni plurime sarete sicuri di fare un regalo più che gradito a coloro che li riceveranno, infatti in queste bottiglie sono racchiuse qualità, tradizione, bontà e lavoro, un regalo eccellente.

Powered by WordPress. Designed by Woo Themes